Frolla alla vaniglia con crema al limone

FROLLA ALLA VANIGLIA CON CREMA DI LIMONE

Questa torta l’ho preparata in occasione del compleanno di mia madre. Mi piace preparare le crostate perché è divertente sporcarsi le mani impastando e perché la mia piccola aiutante Caterina è sempre pronta a darmi una mano…è bravissima a tagliare le strisce di frolla!!!   Inoltre, la crostata è un dolce perfetto per ogni momento della giornata dalla colazione alla merenda e perché no…anche per coronare una festa di compleanno! La crema al limone, che sposa la base di frolla, ha regalato a tutta la casa la sua intensa aroma agrumata…divina!

PER LA FROLLA

Ingredienti

  • 250 gr di farina 00
  • 90 gr di zucchero a velo integrale
  • 125 gr di burro freddo
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • semi di una bacca di vaniglia

PER LA CREMA DI LIMONE

Ingredienti

  • scorza di 2 limoni e succo di 1 limone bio
  • 100 gr di zucchero
  • 30 gr di amido di mais
  • 500 ml di latte
  • 2 tuorli d’uovo

Preparazione

  1. Iniziate con la preparazione della frolla: versate la farina nella planetaria (o in un mixer usato ad intermittenza per non scaldare troppo l’impasto! Oppure usando le vostre mani e formando la classica fontana!) assieme allo zucchero a velo, al burro freddo tagliato a cubotti, al pizzico di sale, ai semi della bacca di vaniglia ed iniziate a lavorare; dopo poco aggiungete l’uovo.
  2. Impastate gli ingredienti finché otterrete un composto omogeneo (cercate di lavorare molto velocemente per evitare che la frolla si scaldi). Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola per alimenti e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
  3. Nel frattempo preparate la crema di limone. Lavate i limoni, prelevate la scorza di uno (facendo attenzione a non prelevare anche la parte bianca amara) e mettetela in un pentolino sul fuoco assieme al latte. Appena sta per prendere il bollore spegnete il fuoco.
  4. Grattugiate le scorza dell’altro limone e spremetene il succo.
  5. Intanto, in una ciotola montate, con l’aiuto di una frusta, i due tuorli con lo zucchero. Aggiungete l’amido e lavorate il composto.
  6. Togliete la scorza del limone dal latte intiepidito e aggiungete il composto di uova.
  7. Riportate sul fuoco e fate addensare mescolando con la frusta per circa 5 minuti.
  8. Per ultimo aggiungete il succo del limone e la scorza grattugiata che avete preparato e amalgamate bene.
  9. Mentre la crema si raffredda stendete la frolla sul piano di lavoro con il matterello.
  10. Quando avrà raggiunto lo spessore che desiderate, arrotolatela sul matterello e trasferitela su una teglia da crostata, imburrata ed infarinata (questa volta ho usato una teglia a forma rettangolare); bucherellate con una forchetta il fondo e tagliate dai bordi la pasta in eccesso.
  11. Versate sulla pasta frolla la crema al limone (mi ha aiutato un sac à poche!) e, con i ritagli avanzati, tagliate delle striscioline di circa un centimetro con una rotella tagliapasta dentellata, disponetele sopra la crema formando il classico motivo intrecciato.
  12. Cuocete in forno a 170° per circa 30 minuti.
  13. A cottura ultimata, lasciate che la crostata si raffreddi, sformatela e servitela con gocce di meringa.
 

ISCRIVITI AL BLOG E RICEVI LA NEWSLETTER CON LE NUOVE RICETTE PUBBLICATE !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*