Patate novelle al basilico

PATATE NOVELLE AL BASILICO

Le patate novelle sono un contorno che mangiamo spesso, cucinate in padella o cotte al forno…ed ogni volta le proviamo con un’aroma diversa! Questa è la versione che di solito prepara mio marito Filippo, imbattibile nel creare quella perfetta crosticina marrone sulla buccia delle patate. Ho usato, oltre al basilico, quello che noi in famiglia chiamiamo il “battuto Sandrelli” (che veniva usato nella rosticceria “Lo zio Pietro”, a Viareggio, del mio nonno Alessandro) che non è altro che un composto di sale grosso, pepe ed erbe aromatiche (rosmarino, aglio e salvia), finemente sminuzzate con un coltello.

Ingredienti

  • 1 kg di patate novelle con la buccia
  • 2 belle prese di “battuto Sandrelli” (sale grosso unito a un battuto di rosmarino, aglio e salvia)
  • 3 spicchi di aglio
  • 15 foglie grandi di basilico
  • 5/6 rametti piccoli di timo
  • 6 cucchiai di olio evo

Preparazione

  1. In padella soffriggete nell’olio i tre spicchi di aglio vestiti e dopo un minuto aggiungete i rametti di timo. Fate insaporire.
  2. Aggiungete le patate con la buccia e aromatizzate con una bella presa di “battuto Sandrelli”.
  3. Cuocete a fuoco moderato per 40 minuti abbondanti (o comunque fino a che le patate non risultino morbide) a padella semi coperta e mescolate ogni tanto.
  4. A 3/4 di cottura aggiungete il basilico lavato, togliete il coperchio e finite di cuocere le patate a fuoco vivace (per rendere la buccia più croccante).
  5. A fine cottura aggiungete un’altra bella presa di battuto aromatico.
 

Ingredienti della ricetta

ISCRIVITI AL BLOG E RICEVI LA NEWSLETTER CON LE NUOVE RICETTE PUBBLICATE !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*