PATATE HASSELBACK

Le patate Hasselback (o patate “a fisarmonica”) sono un classico della cucina svedese e devono il loro nome proprio al ristorante Hasselbacken di Stoccolma che le ha rese famose. Ci piacciono un sacco (soprattutto a Caterina!), anche perché si mangiano con la buccia! Buone da sole o accompagnate con una salsa allo yogurt. Un consiglio: cucinate patate che abbiano, più o meno, la stessa dimensione così avrete una cottura indubbiamente uniforme! 

Ingredienti

  • 5 patate a pasta gialla
  • 1 bella cipolla rossa (o 2 piccole)
  • paprika dolce q.b.
  • timo q.b.
  • origano q.b.
  • rosmarino e alloro q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • olio evo q.b.
  • grana padano grattugiato q.b. (facoltativo)

PREPARAZIONE

  1. Lavate bene le patate sotto l’acqua corrente.
  2. Asciugatele, mettetele su un tagliere e posizionate ogni patata tra due mestoli di legno aderenti alla parte lunga delle patate e iniziate a fare dei tagli sottili e regolari, fino a toccare il legno dei mestoli, quindi fino ad un centimetro dalla base (questo trucchetto vi aiuterà a non tagliare completamente le patate).
  3. Trasferite le patate in una teglia e spennellatele con olio evo fino ad arrivare all’interno delle fessure.
  4. Tagliate a fette sottili la cipolla rossa e inseritela nelle fessure delle patate.
  5. Cospargete le patate con paprika dolce, timo, origano e aghi di rosmarino.
  6. Pepate, salate ed inserite 1 o 2 foglie di alloro per ogni patata.
  7. Spolverate, se volete, con del grana padano grattugiato.
  8. Cuocete a 180° per circa 50/55 minuti o comunque fino a che le patate non sono colorite e tenere.
  9. Servite ben calde.
 

ISCRIVITI AL BLOG E RICEVI LA NEWSLETTER CON LE NUOVE RICETTE PUBBLICATE !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.